[Di-ver-sì-vo]

per dire tutto e niente. Forse un modo come un altro per intraprendere un nuovo percorso che ci condurrà dentro al Web fino a dove, senza confini esploreremo questo immenso universo: contenuti, contenuti e ancora contenuti.

Non ci rimane altro che allacciare le cinture e immergerci in questo anke se forse il vero motivo è trovare una via di uscita: da un always connect ad una modalità alternate Connect.

Always connect

Una patologia che ci interessa direttamente tutti noi in cui la rete ci ha risucchiati in un vortice vizioso tenendoci costantemente ONLINE. Un effetto Matrix che ha contagiato tutte le fasce di età dai digital native agli aborigeni neo-digitali.

Alternate Connect

Una condizione in cui la tecnologia non diventa invasiva con convulsioni da astinenza, ma abbia un uso “alternato” in modo da non dipendere da essa. Una modalità di utilizzo atta a favorire e a vivere meglio la nostra esistenza.